HIGH NET WORTH INDIVIDUALS RESIDENCE MALTA

HIGH NET WORTH INDIVIDUALS RESIDENCE SCHEME IN MALTA

maltaway casa malta 3

Nel 2014 lo schema è stato modificato per renderlo ancor più attrattivo

Nel settembre del 2011 è stato introdotto a Malta dal governo maltese un nuovo regime di residenza, che riconosce uno status fiscale speciale agli individui di valore netto elevato. Denominato come il “High Net Worth Individual Residency Scheme”, dà al suo titolare il diritto di pagare le tasse a un tasso vantaggioso del 15% sui redditi esteri, con la possibilità di richiedere l’esenzione dalla doppia tassazione, ma con un pagamento minimo.

CITTADINI DELL’UE, SEE E SVIZZERA

Immobili

I candidati devono possedere immobili a Malta. Tale “proprietà immobiliare qualificante” deve essere stata acquistata dopo il 14 settembre 2011 per un valore non inferiore a €400.000 e deve essere utilizzata dal richiedente, e dagli eventuali membri accompagnatori a carico, come dimora abituale.

In alternativa, il richiedente può scegliere di affittare una proprietà a Malta per un minimo di €20.000 l’anno.

Risorse finanziarie e assicurazione Il richiedente deve inoltre avere risorse stabili e regolari sufficienti per mantenere se stesso/stessa, e tutte le persone a carico che lo accompagnano. Perciò i richiedenti devono essere economicamente autosufficienti e sia il richiedente sia gli eventuali accompagnatori a carico, devono avere un’adeguata assicurazione sanitaria con copertura sul territorio dell’UE. L’individuo deve superare un “test di onorabilità e professionalità” al fine di ottenere un permesso conforme al presente regime.

Trattamento fiscale

Al titolare del permesso è concesso lo status fiscale speciale con il diritto di pagare le tasse a un tasso vantaggioso del 15% sul reddito di fonte estera percepito a Malta insieme alla possibilità di chiedere l’esenzione dalla doppia tassazione. Questa è soggetta a una tassa annuale minima di €20.000 e di €2.500 per ogni accompagnatore a carico dopo la richiesta di un qualsiasi esonero dalla doppia tassazione applicabile.

Gli altri proventi imponibili del beneficiario (e quelli del coniuge) che non sono tassati all’aliquota speciale del 15% saranno tassati al 35%. Il beneficiario del presente regime e il suo coniuge non possono optare per un calcolo separato delle imposte. Dal governo è riscossa un’unica quota d’iscrizione di €6.000. I titolari dei permessi possono inoltre esercitare un’attività economica a Malta.

ALTRI CITTADINI

Immobili

i Candidati che non sono cittadini dell’UE/SEE/Svizzera sono tenuti a possedere o affittare un immobile a Malta. Tale “proprietà immobiliare qualificante” deve essere stata acquistata dopo il 14 settembre 2011 per un valore minimo di €400.000 e deve essere utilizzata dal richiedente e dagli eventuali accompagnatori a carico come dimora abituale. In alternativa, il richiedente può scegliere di affittare una proprietà a Malta per un minimo di €20.000 l’anno.

Risorse finanziarie e assicurazione

Il richiedente non deve essere già un beneficiario dei regolamenti del regime di residenza o dei regolamenti per gli individui molto qualificati.

Come nel caso dei cittadini di UE/SEE/Svizzera, il richiedente deve avere risorse stabili e regolari sufficienti per mantenere se stesso/se stessa, così come tutti gli eventuali accompagnatori a carico, oltre ad avere un’adeguata assicurazione sanitaria per se stesso e per tutte le persone alle quali è affidato il servizio di accompagnamento a carico, con copertura sul territorio dell’UE.

L’individuo deve superare un “test di onorabilità e professionalità” al fine di ottenere un permesso conforme al presente regime.

Trattamento fiscale

Ai redditi esteri rimessi a Malta è applicata un’aliquota del 15% con la possibilità di richiedere l’esonero dalla doppia tassazione. La tassa minima annua ammonta a €25.000 con l’aggiunta di €5.000 per ogni accompagnatore a carico, dalla data di richiesta di un qualsiasi esonero dalla doppia tassazione.

Successivi proventi imponibili del beneficiario (e quelli del coniuge) che non sono tassati all’aliquota speciale di 15% saranno tassati al 35%. Il beneficiario del presente regime e il suo coniuge non potranno optare per un calcolo separato delle imposte.

Dal governo è riscossa un’unica quota d’iscrizione di €6.000.

INGRESSO E SOGGIORNO A MALTA

I cittadini non EU/SEE/Svizzera ai quali si applica il regime “High Net Worth Individuals Residency” hanno due opzioni riguardo al loro ingresso e soggiorno a Malta. La prima prevede l’applicazione di un visto per entrare e soggiornare a Malta, che deve essere rinnovato periodicamente o, in alternativa, si può scegliere di presentare domanda per un contratto di qualifica.

Un contratto di qualifica è un accordo che è stipulato tra il governo di Malta e il richiedente in base al quale quest’ultimo elargisce al Governo di Malta una somma di €500.000 e €150.000 per ogni accompagnatore a carico (“Cauzione”) che il governo di Malta detiene a titolo di deposito volontario gratuito.

La cauzione sarà restituita al richiedente se lo stesso dichiara e dimostra al governo di Malta che egli/ella ha rinunciato allo status fiscale speciale concesso ai sensi delle leggi per gli High Net Worth Individuals, prima della scadenza di quattro anni dalla data del contratto restrittivo.

D’altra parte, se il richiedente intende diventare o è diventato un residente a lungo termine prima della scadenza di quattro anni dalla data in cui ha richiesto lo status fiscale speciale ai sensi delle leggi per gli High Net Worth Individuals, egli/ella perderà tutti i diritti sulla cauzione. Qualora un richiedente fosse un residente a lungo termine, il contratto di qualificazione indicherà che la cauzione pari all’intero deposito sarà immediatamente confiscata a favore del governo di Malta.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

La domanda di status fiscale speciale ai sensi del Regolamento HNWI può essere presentata al Commissario delle Tasse attraverso una persona che si qualifica come mandatario registrato autorizzato, registrato come tale con il Commissario delle Tasse ai sensi delle leggi per i HNWI.

ESONERO DALLA DOPPIA TASSAZIONE

Ai residenti a Malta è garantita la tutela da accordi sulla doppia tassazione, che assicurano che l’imposta non sia mai pagata due volte sullo stesso reddito in paesi differenti. Malta ha una vasta rete di trattati di doppia tassazione e ove non vi è un trattato sulla doppia tassazione, un’altra forma di doppia tassazione prevista dalla normativa nazionale, vale a dire un esonero unilaterale, raggiunge in gran parte lo stesso risultato.

MALTA RESIDENCE EXECUTIVES

 


 

Nel 2014 lo schema è stato modificato per renderlo ancor più attrattivo

MALTAway, a supporto del progetto Malta la Singapore del Mediterraneo, ancor più attrattivo essere residente se sei un individuo ad alta intensità di patrimonio e reddito. Nuovo programma per attrarre gli High Net Worth Individuals

Le soglie di acquisto immobile, affitto e tassazione minima sono state abbassate per rendere lo schema ancor più attrattivo:

  • valore acquisto immobile: ridotto da €400.000 a €275.000 e a €220.000 se l’immobile si trova nel Sud di Malta o a Gozo
  • soglia affitto immobile. ridotta da €20.000 a €9.600 per affitti a Malta  e €8,750 a Gozo o nel Sud di Malta
  • tassazione minima redditi esteri: ridotta da €25.000 a €15.000
  • cancellato ogni obbligo di acquisto bond
  • costi amministrativi ridotti sino a € 5.500

 

CONTATTA MALTAWAY

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: