Malta, il nuovo arcipelago dello sviluppo e dell’innovazione 

Ecco un interessante articolo del nostro amico Roberto Longo,consulente di diritto tributario internazionale, che mette in evidenza i motivi che hanno spinto e spingono molti investitori a scegliere Malta, i vantaggi fiscali e la snellezza burocratica dell’isola.

Condivido molto del quadro presentato da Roberto, il nostro portale e noi stessi siamo la prova della bontà di questo contesto ambientale, sociale ed economico che ha raccolto i nostri semi dello sviluppo e dell’innovazione e che ha fatto di Malta la nostra stabile residenza.
Per chiunque, individuo o impresa, voglia venire a Malta per vivere, investire, lavorare, prendere la residenza o domiciliare la propria società WE DID IT ALREADY….vi aspettiamo  con MALTAWAY

Scrive Roberto: ”Oggi qualunque potenziale investitore che desidera internazionalizzare la propria impresa a Malta, ha modo di usufruire di numerosi vantaggi, partendo da un’aliquota fiscale effettiva sui profitti tra le più basse di tutta la Comunità Europea”

Ma Malta vuol dire anche stabilità del sistema bancario  ”le banche maltesi sono molto solide e proprio lo scorso ottobre, le due principali banche son state sottoposte ad un importante stress test condotto a livello europeo su un totale di tredici banche, ottenendo la performance migliore con risultati positivi, a dispetto delle restanti banche europee che hanno al contrario registrato un trend negativo”.

A Malta si è registrato un boom di licenze gaming online per il gioco d’azzardo su internet grazie alla legislazione apposita e propizia, unica in Europa. Discorso simile può essere esteso anche al settore navale : ”Il registro navale maltese oggi è uno dei più estesi e rinomati al mondo, con 6.248 imbarcazioni registrate sino al 2013, qualificandosi primo in Europa e settimo al mondo” .

A Malta un altro settore di grande portata, è quello turistico, che pare vada di pari passo con quello immobiliare e infatti Roberto in chiusura della sua intervista riferisce: ” Il settore turistico maltese essendo dunque molto sviluppato, ha di fatto determinato un aumento degli investimenti nel settore immobiliare, soprattutto sul lato real estate, dove sempre più maltesi e non, trovano nelle locazioni delle case per turisti una forma di rendita costante di grande valore e interesse. Ciò costituisce indubbiamente un business molto importante, considerando anche che a Malta non sono assolutamente presenti né tasse sugli immobili, né imposte sui rifiuti, e questo aspetto è molto rilevante per noi italiani, data l’altissima pressione fiscale che grava sui patrimoni immobiliari nel nostro Paese.”

http://www.wexportlife.com/2015/02/malta-il-nuovo-arcipelago-dello-sviluppo.html?m=1

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: