MALTA PIL, salari, tasse, brexit

La crescita nel 2017 del PIL reale a Malta prevista pari al 5,6% secondo le ultime previsioni della Commissione Europea.
Il fattore principale della crescita di quest’anno sarà la domanda estera, con la domanda interna in seconda a causa di una contrazione significativa degli investimenti

Si prevede che il surplus delle partite correnti sia vicino al 10% del PIL per il 2017, spinto dalla forte crescita delle esportazioni, in particolare per i servizi, e una diminuzione delle importazioni legate alla contrazione degli investimenti.

Per il 2018, si prevede un rallentamento del 4,9% della crescita del PIL reale, con i consumi privati che dovrebbero essere il fattore principale della crescita, basati su una popolazione in aumento e un reddito disponibile più alto.
Il risparmio delle famiglie è previsto inferiore a quello del 2017, a causa della maggiore fiducia e consumo dei consumatori.
Gli investimenti dovrebbero recuperare nel 2018, spinti dalle costruzioni residenziale, che dovrebbero continuare a crescere fortemente per soddisfare la domanda sempre effervescente.
Anche le esportazioni dovrebbero continuare ad aumentare, a causa della crescente domanda dei partner commerciali di Malta.
Entro il 2019, la crescita del PIL reale dovrebbe rallentare al 4,1%, con i consumi privati quale principale fattore di crescita.

La crescita salariale è stata moderata per la prima metà del 2017, anche se il tasso di disoccupazione è stato molto basso e le carenze sono aumentate, segno evidente che i salari dovranno crescere per soddisfare la domanda di skills sul mercato del lavoro locale.
L’inflazione dovrebbe essere pari all’1,3% per il 2017, poco al di sotto della media dell’UE e si prevede tuttavia un aumento dell’1,8% nel 2019, con un aumento dei prezzi nei servizi

La crescente crescita del PIL di Malta potrebbe essere spinta dal completamento più veloce dei progetti infrastrutturali, oltre che dal potenziale trasferimento di operatori di servizi finanziari a Malta a causa di Brexit.
Il comportamento più conservativo e di risparmio delle famiglie potrebbe, d’altra parte, rallentare il consumo e limitare la crescita del PIL reale.
Dal momento che Malta è molto aperta al commercio, con le esportazioni e le importazioni che raggiungono il 270% del PIL (2016), una modifica dei principali settori di import export di Malta avrebbe un effetto significativo sulla crescita del PIL reale.

Il bilancio del governo 2017 dovrebbe rimanere in un surplus dello 0,9% del PIL.
Le ragioni principali di questa situazione sono le condizioni macroeconomiche e del mercato del lavoro positive, la domanda elevata dei consumatori e gli utili aziendali e i flussi derivanti dal  sistema di cittadinanza di Malta.
L’avanzo dovrebbe diminuire allo 0,5% nel 2018,  e dovrebbero restare stabili alla stessa cifra nel 2019
I ricavi da entrate fiscali nel 2018 sono prevesti in crescita a causa della crescita reale del PIL, e nonostante una riduzione della pressione fiscale.
Tuttavia, si prevede che la crescita delle entrate si ridurrà l’anno prossimo, a causa dei minori introiti previsti dal sistema di cittadinanza.
Inoltre, nonostante le spese sociali più spinte per le misure di bilancio di quest’anno, come un aumento delle pensioni, la crescita delle spese correnti dovrebbe essere indebolita nel 2018.
Si prevede che gli investimenti pubblici netti rimangano stabili, poiché saranno realizzati altri progetti cofinanziati dall’UE.

Le previsioni della Commissione hanno evidenziato il surplus delle partite correnti di Malta e il fatto che il paese sta esportando più di quanto importasse, cosa che è caratteristica di paesi economicamente forti come la Germania e il Giappone.
Malta è aperta ad accogliere le aziende che stanno valutando decisioni di re-location o co-location a seguito della Brexit, e tutte le aziende e persone alla ricerca di una giurisdizione attraente per qualità della vita e opportunità di investimento e business

MALTAWAY: UN SUPPORTO PROFESSIONALE PER INVESTIRE, FARE BUSINESS E VIVERE A MALTA

Trasferire a Malta la residenza, la tua vita, i tuoi familiari, il tuo business, il tuo patrimonio, significa migliorare la gestione del tuo rischio
Corporate & Assets Governance, World Class, MALTA, Worldwide
Siamo a vostra disposizione per assistervi in un percorso professionale, dalla fase di analisi e pianificazione fino all’effettivo realizzo del trasferimento a Malta di persone, assets, ridomiciliazione o costituzione di societa’, con individuazione delle soluzioni piu’ idonee al proprio profilo reddituale e patrimoniale, attraverso pacchetti di advisory specifici.
Potremo valutare insieme le vostre specifiche necessità e fornirvi le risposte adeguate per identificare i servizi offerti da MALTAway e le opportunità di Malta rispetto all’Italia e ad altri paesi in Europa o extra Europei
Il trasferimento verso migliori sistemi Paese di capitali, cervelli, energie e competenze non si ferma, qui a Malta e da Malta solo geograficamente vicina all’Italia, trovi un ecosistema di professionisti per i servizi necessari per la tua vera internazionalizzazione.
Noi ti possiamo offrire i nostri servizi di advisory completi:
Per analizzare i pro e i contro
Per decidere in modo consapevole
Per implementare la decisione in modo professionale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: