mobile/whatsapp +356 77635974 - Italy +39 0399467012 - BE ANTI-FRAGILE [email protected]

RESIDENZA IN EUROPA PER NON EU: PERMANENT RESIDENCE PROGRAM in MALTA

RESIDENZA IN EUROPA PER NON EU:

PERMANENT RESIDENCE PROGRAMME in MALTA

 

Malta nel novembre 2020 ha introdotto un nuovo programma di cittadinanza per investimento già spiegato nel dettaglio, rivolto ai cittadini extraeuropei  che vogliono ottenere un passaporto Europeo.

In questo caso si tratta di ottenere una nuova cittadinanza con tutte le implicazioni connesse.

 

E’ anche possibile ottenere una nuova residenza permanente in uno Stato Europeo tramite programmi di investimento.

Ecco quindi qui a MALTA il nuovo schema di residenza In EUROPA per NON EU: PERMANENT RESIDENCE PROGRAMME

 

Ora Malta, in sostituzione del precedente Malta Residence and Visa Program (esposto qui sotto nella seconda parte della pagina), con Legale Notice 121/2021 ha approvato un nuovo schema di residenza ‘’Malta Permanent Residence Programme’’ in sostituzione del precedente Malta Residence and Visa Program, volto ad attrarre nel paese investitori stranieri extraeuropei, alla ricerca di un visto che consenta una residenza permanente in un paese Europeo.

Il nuovo programma prevede un incremento dei contributi governativi dovuti al governo maltese rispetto ai precedenti 30.000 euro nonché la cancellazione dell’obbligo di acquisto di bond governativi per Euro 250.000.

 

Questo nuovo schema prevede due possibilità, in base alla scelta se si decide di affittare o acquistare un immobile a Malta:

 

  • in caso di affitto di immobile con un costo minimo annuo di Euro 12.000 (10.000 nel Sud di Malta o a Gozo) , è dovuto un contributo allo Stato maltese di Euro 58.000 + 40.000 di costi amministrativi , e una donazione di Euro 2.000 ad una NGO a Malta
  • in caso di acquisto di immobile con un valore minimo di Euro 350.000 (o 300.000 nel sud di Malta o Gozo) è dovuto un contributo ridotto a Euro 28.000 + 40.000 di costi amministrativi e una donazione di Euro 2.000 ad una NGO a Malta.

 

I fee per i membri aggiuntivi coniuge e figli sono già inclusi nei costi amministrativi mentre per genitori e nonni sono dovuti ulteriori Euro 7.500.

 

E’ obbligatorio per chi propone  la domanda avere un capitale di almeno 500.000 Euro, di cui almeno 150.000 sotto forma di titoli, mentre è stata cancellata la previsione di un reddito annuo minimo di 100.000 euro.

 

Ogni persona interessata a candidarsi a questo programma è tenuta a farlo attraverso un agente registrato approvato o una persona accreditata

 

Le persone che, autorizzate a prendere parte a questo programma, non sono di origine maltese e che intendono rimanere a Malta per un periodo di tempo considerevole ma non intendono stabilirsi permanentemente a Malta, saranno classificate come residenti ma non domiciliati a Malta (NON DOM).

Tali individui saranno tassati sul reddito prodotto a Malta. Non saranno tassati sui redditi non maltesi non trasferiti a Malta. Le plusvalenze non saranno tassate anche se rimesse a Malta.

TASSE RESIDENTI NON DOM A MALTA

 

Per ogni approfondimento non esitate a contattarci

per informazioni più dettagliate sul Programma Residenza, Cittadinanza e Visti di Malta e di altre giurisdizioni e per consigliarvi sulle migliori soluzioni immobiliari a Malta e Gozo e su un Investimento Qualificante a Malta e in molte altre giurisdizioni

 

I Partners di MALTAway sono Authorised Registered Mandatories di MALTA Inland Revenue/MFSA

 

 

 

 



2016 Malta Residence e Visa Programme in vigore sino a quando non verrà sostituito da quello nuovo sopra esposto

I cittadini non appartenenti all’UE interessati a prendere la residenza permanente a Malta possono ora avvalersi di questo Programma Residenza e Visti di Malta. Questo programma segue il successo del Programma di Investitore Individuale di Malta (Cittadinanza) e permette ai beneficiari insieme ai loro familiari a carico registrati di risiedere, stabilirsi o rimanere a tempo indeterminato a Malta.

Ogni persona interessata a candidarsi a questo programma è tenuta a farlo attraverso un agente registrato approvato o una persona accreditata. Maltaway con i suoi partners sono intermediari autorizzati

Il programma è gestito da Identity Malta, il cui ruolo è quello di esaminare le domande e rilasciare i certificati quando tutti i criteri richiesti sono soddisfatti. L’ammissibilità al Programma Residenza e Visti di Malta richiede che i richiedenti soddisfino un investimento a tre livelli, tra cui:

  • Un contributo iniziale di 30.000 euro (non rimborsabile), secondo le modalità richieste da Identity Malta
  • Un Investimento Qualificante in una forma determinata da Identity Malta con un valore iniziale di €250.000. Questo investimento deve essere tenuto per un periodo minimo di 5 anni dalla data di rilascio del certificato del Programma di residenza e del visto di Malta
  • Possedere la proprietà di una proprietà qualificante, sia attraverso l’acquisto a titolo definitivo o la locazione a lungo termine, che deve essere tenuta per un periodo minimo di 5 anni dalla data di rilascio del certificato
    • la proprietà di un immobile acquistato per non meno di 320.000 euro per un immobile situato a Malta, o 270.000 euro per un immobile situato a Gozo o nel sud di Malta
    • Locazione di un bene immobile per un affitto non inferiore a 12.000 euro all’anno nel caso di beni situati a Malta o a 10.000 euro all’anno nel caso di beni situati a Gozo o nel sud di Malta.

     

La tassa di partecipazione per questo schema, dovuta all’Autorità, è fissata in € 5.500, che non è rimborsabile e costituisce un pagamento parziale del contributo.

 

 

maltaway verso malta

Altri requisiti generali per il rilascio di un certificato nell’ambito del Programma Residenza e Visti di Malta richiedono che la persona in questione sia in possesso di un certificato:

  1. Ha almeno 18 anni;
  2. è un cittadino di un paese terzo (cioè non UE/SEE/Svizzera);
  3. non è un residente di lungo periodo;
  4. è in possesso di un’assicurazione malattia per tutti i rischi in tutta l’Unione Europea, normalmente coperta per i cittadini maltesi per sé e per le persone a suo carico;
  5. ha un reddito annuo non inferiore a 100.000 euro derivante al di fuori di Malta o possiede un capitale non inferiore a 500.000 euro;
  6. Si impegna a fornire la prova del titolo di proprietà di una proprietà qualificante a Malta in conformità con questi regolamenti;
  7. Si impegna a investire in un investimento qualificante;
  8. Si impegna a pagare per intero il contributo in conformità a questi regolamenti.
  9. Non è una persona che beneficia di altri programmi, tra cui:

 

    • The Residents Scheme Regulations
    • The High Net Worth Individuals – EU / EEA / Swiss Nationals Rules
    • The Malta Retirement Programme Rules
    • The Residence Programme Rules
    • The Qualifying Employment in Innovation and Creativity Rules
    • The Highly Qualified Persons Rules

 

Il certificato rilasciato ai sensi del presente regolamento è controllato annualmente per i primi cinque anni e successivamente ogni cinque anni.

Tutti gli individui che sono beneficiari del Programma di residenza globale possono richiedere il rilascio del certificato ai sensi del presente regolamento.

 



ALTRI CITTADINI (NON EU) – GLOBAL RESIDENCE PROGRAMME

Immobili

i Candidati che non sono cittadini dell’UE/SEE/Svizzera sono tenuti a possedere o affittare un immobile a Malta. Tale “proprietà immobiliare qualificante” deve essere stata acquistata dopo il 2014 per un valore minimo di € 220.000 (275.000 Malta standard) e deve essere utilizzata dal richiedente e dagli eventuali accompagnatori a carico come dimora abituale. In alternativa, il richiedente può scegliere di affittare una proprietà a Malta per un minimo di € 8.750 (9.600 Malta standard) l’anno.

Risorse finanziarie e assicurazione

Il richiedente non deve essere già un beneficiario dei regolamenti del regime di residenza o dei regolamenti per gli individui molto qualificati.

Come nel caso dei cittadini di UE/SEE/Svizzera, il richiedente deve avere risorse stabili e regolari sufficienti per mantenere se stesso/se stessa, così come tutti gli eventuali accompagnatori a carico, oltre ad avere un’adeguata assicurazione sanitaria per se stesso e per tutte le persone alle quali è affidato il servizio di accompagnamento a carico, con copertura sul territorio dell’UE.

L’individuo deve superare un “test di onorabilità e professionalità” al fine di ottenere un permesso conforme al presente regime.

Trattamento fiscale

Ai redditi esteri rimessi a Malta è applicata un’aliquota del 15% con la possibilità di richiedere l’esonero dalla doppia tassazione. La tassa minima annua ammonta a € 15.000 con l’aggiunta di € 2.500 per ogni accompagnatore a carico, dalla data di richiesta di un qualsiasi esonero dalla doppia tassazione.

Successivi proventi imponibili del beneficiario (e quelli del coniuge) che non sono tassati all’aliquota speciale di 15% saranno tassati al 35%. Il beneficiario del presente regime e il suo coniuge non potranno optare per un calcolo separato delle imposte.

Dal governo è riscossa un’unica quota d’iscrizione di €6.000.

INGRESSO E SOGGIORNO A MALTA

I cittadini non EU/SEE/Svizzera ai quali si applica il regime “High Net Worth Individuals Residency” hanno due opzioni riguardo al loro ingresso e soggiorno a Malta. La prima prevede l’applicazione di un visto per entrare e soggiornare a Malta, che deve essere rinnovato periodicamente o, in alternativa, si può scegliere di presentare domanda per un contratto di qualifica.

Un contratto di qualifica è un accordo che è stipulato tra il governo di Malta e il richiedente in base al quale quest’ultimo elargisce al Governo di Malta una somma di €500.000 e €150.000 per ogni accompagnatore a carico (“Cauzione”) che il governo di Malta detiene a titolo di deposito volontario gratuito.

La cauzione sarà restituita al richiedente se lo stesso dichiara e dimostra al governo di Malta che egli/ella ha rinunciato allo status fiscale speciale concesso ai sensi delle leggi per gli High Net Worth Individuals, prima della scadenza di quattro anni dalla data del contratto restrittivo.

D’altra parte, se il richiedente intende diventare o è diventato un residente a lungo termine prima della scadenza di quattro anni dalla data in cui ha richiesto lo status fiscale speciale ai sensi delle leggi per gli High Net Worth Individuals, egli/ella perderà tutti i diritti sulla cauzione. Qualora un richiedente fosse un residente a lungo termine, il contratto di qualificazione indicherà che la cauzione pari all’intero deposito sarà immediatamente confiscata a favore del governo di Malta.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: