Home » BLOG MALTAWAY » tassazione internazionale espatriati società » IMU per Residenti all’Estero: Obblighi e Strategie Fiscali per Italiani proprietari di casa

IMU per Residenti all’Estero: Obblighi e Strategie Fiscali per Italiani proprietari di casa

 

 

Allo stato attuale (luglio 2024) la normativa italiana prevede che i cittadini residenti all’estero e iscritti all’AIRE (Anagrafe Nazionale Residenti Estero) debbano pagare l’IMU sull’abitazione posseduta in Italia anche se trattasi di prima casa , ad eccezione di alcune categorie di pensionati Residenti all’estero.

Come già ampiamente discusso in un precedente articolo in precedenza la legge, fino al 2019, prevedeva una esenzione dal pagamento dell’Imu solo per tutti i pensionati residenti all’estero e iscritti all’AIRE ma successivamente nell’anno 2020 questa esenzione è stata cancellata.

L’art. 1co. 48 della Legge n. 178/20 ha introdotto una nuova agevolazione in misura piu’ ridotta rispetto alla precedente esenzione e a favore di sole poche categorie di pensionati:

 A partire dall’anno 2021 per una sola unità immobiliare a uso abitativo, non locata o data in comodato d’uso, posseduta in Italia a titolo di proprietà o usufrutto da soggetti non residenti nel territorio dello Stato che siano titolari di pensione maturata in regime di convenzione internazionale con l’Italia, residenti in uno Stato di assicurazione diverso dall’Italia, l’imposta municipale propria di cui all’articolo 1, commi da 739 a 783, della legge 27 dicembre 2019, n. 160, è applicata nella misura della metà e la tassa sui rifiuti avente natura di tributo o la tariffa sui rifiuti avente natura di corrispettivo, di cui, rispettivamente, al comma 639 e al comma 668 dell’articolo 1 della legge 27 dicembre 2013, n. 147, è dovuta in misura ridotta di due terzi..

Nel 2022 la riduzione dell’Imu era stata piu’ alta ma dal 2023 la riduzione IMU per l’abitazione e non per le pertinenze per i pensionati titolari di pensione in regime di convenzione internazionale con l’Italia è del 50% .

 

IMU CASA RESIDENTI ESTERO

IMU CASA RESIDENTI ESTERO

 

In questi giorni stanno girando articoli e notizie che tutti i residenti all’estero AIRE non debbano pagare l’IMU.

NON E’ VERO.

 

Allo stato attuale (luglio 2024) della normativa i residenti all’estero iscritti AIRE devono pagare l’IMU.

Esiste una proposta di legge, che proprio in questi giorni ha ottenuto il parere favorevole della Commissione Esteri della Camera (da questa l’errata interpretazione da parte di tanti come se fosse già legge) ma che deve ancora seguire tutto l’iter di approvazione formale.

La proposta, salvo successive modifiche e emendamenti , prevede di rendere esente dal pagamento dell’imposta municipale IMU l’ immobile posseduto in Italia da un cittadino iscritto nell’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (Aire) se l’unità ad uso abitativo è sita nel comune di iscrizione d’Aire e se non è nè locata nè data in comodato d’uso.

Il testo del PARERE approvato prevede:

la proposta di legge modifica il regime della fiscalità immobiliare relativa agli immobili posseduti nel territorio nazionale da cittadini italiani iscritti nell’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (AIRE) al fine di rendere esente da IMU una unità immobiliare a uso abitativo, con le relative pertinenze, da loro posseduta, a titolo di proprietà o di usufrutto, in Italia, a condizione che sia situata nel comune di iscrizione nell’AIRE e che non risulti locata o data in comodato d’uso (articolo 1, comma 1)

Per quanto riguarda gli oneri derivanti dalla proposta sono cosi’ quantificati:

la proposta quantifica gli oneri derivanti dalle norme in commento in 8 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2023, di cui 3 milioni di euro annui destinati al reintegro delle minori entrate dei comuni, cui provvede si provvede mediante corrispondente riduzione del Fondo per esigenze indifferibili che si presentano in corso di gestione, di cui all’articolo 1, comma 200, della legge 23 dicembre 2014, n. 190

GUIDA PER ACQUISTARE CASA IN ITALIA COME RESIDENTE ESTERO

Sei residente all’estero, sia come cittadino italiano che si è trasferito a vivere all’estero sia come straniero che decide di fare un investimento in Italia, e vuoi acquistare una casa in Italia: come fare? leggi la nostra guida!

 

CONTATTI MALTAWAY IMU CASA RESIDENTI ESTERO